🔴 NEWSLETTER 📩 ISCRIVITI QUI E AVRAI UNO SCONTO EXTRA DEL 5% DIRETTAMENTE NEL CARRELLO !!! 🔴

Spedizione gratis per ordini oltre i 59,9€*

A casa tua in 24/48 ore con corriere

Non trovi un prodotto? Contattaci 347 905 89 45

Lun. - Ven.: 9:00 - 13:00 / 15:30 - 19:30

🔴 NEWSLETTER 📩 ISCRIVITI QUI E AVRAI UNO SCONTO EXTRA DEL 5% DIRETTAMENTE NEL CARRELLO !!! 🔴

L’importanza del potassio: ecco perché assumerlo

L’importanza del potassio: ecco perché assumerlo

Perché assumere il potassio? Si tratta di una sostanza essenziale sempre più presente negli integratori alimentari. Ecco i consigli di Farma Expert per sapere di più su questo minerali e perché è importante assumerlo…senza esagerare!

11/07/2022 09:02:00 | Farmaexpert

Il potassio è un macroelemento (perché presente in elevate quantità) del nostro organismo. Il suo fabbisogno medio in un adulto è di circa 3.000 mg, in assoluto il più alto tra i minerali. Il potassio appartiene alla grande famiglia dei 7 minerali essenziali, tra i quali si possono annoverare magnesio (in questo articolo parliamo della sua importanza), calcio, sodio, fosforo, cloro e zolfo.

Si stima che il potassio si trovi per il 98% all’interno delle cellule, occupandosi dell’equilibrio dei fluidi cellulari. La sua influenza sul nostro organismo è cruciale. Il potassio, infatti, partecipa a diverse attività, dalla contrazione muscolare (compreso il muscolo cardiaco) alla contribuzione dei normali livelli di pressione arteriosa.

 

Carenza di potassio: quali sono i sintomi?

I sintomi di una carenza di potassio sono strettamente legati a un funzionamento non ottimale di muscolatura e apparato cardiaco. Quando questo minerale non è presente nella quantità adeguata e richiesta dall’organismo si possono manifestare situazioni come stanchezza, debolezza muscolare, crampi, battito irregolare e anche stitichezza (perché la carenza rallenta le funzioni dell’apparato digerente).

 

Come sopperire alla carenza di potassio?

Come accennato, la dose media giornaliera di potassio di cui necessita l’organismo è di 3.000 – 3.500 mg. E’ possibile assumere potassio attraverso l’alimentazione, in particolare tramite cibi ricchi di questo minerale come patate, pomodori, banane, albicocche, spinaci e legumi. Difficilmente però è possibile impostare una dieta basata solo su questi alimenti, ecco perché diventa fondamentale affidarsi al sostegno di specifici integratori di potassio, da assumere ovviamente solamente in caso si manifestino i sintomi di una carenza.

Ecco i consigli di Farma Expert:

Solgar Linea Vitamine Minerali Oligo Potas Plus Integratore Potassio 100 Tav: Il potassio contribuisce alla normale funzione muscolare e al normale funzionamento del sistema nervoso, e contribuisce al mantenimento di una normale pressione sanguigna.

GSK Linea Sali Minerali POLASE PLUS 24 Bustine Integratore Magnesio Potassio: Il Magnesio contribuisce alla riduzione di stanchezza e fatica, al normale metabolismo energetico e aiuta a ripristinare l'equilibrio elettrolitico. Il Potassio supporta la normale funzione muscolare e il mantenimento di una normale pressione sanguigna.

GSK Linea Sali Minerali POLASE Arancia 12 Bustine Integratore Magnesio Potassio: Il Magnesio contribuisce alla riduzione di stanchezza e fatica, al normale metabolismo energetico e aiuta a ripristinare l'equilibrio elettrolitico. Il Potassio contribuisce al mantenimento di una normale pressione sanguigna.

Parafarmacia Alipharma Linea Energia Magnesio/Potassio Integratore 20 Bustine: Il Magnesio, presente in 3 sali diversi, contribuisce alla riduzione della stanchezza e dell’affaticamento e al normale metabolismo energetico. Il Potassio contribuisce al normale funzionamento del sistema nervoso

Prodotti correlati

Se hai trovato utile questo articolo potrebbero interessarti anche...

Recensioni certificate

Dicono di noi ...